Archivio tag: ragazzo

BUFALA: Ragazzo picchiato perché aveva maltrattato un cane.

A volte ritornano. Il 15 Marzo 2014 avevamo giá discusso questa notizia sul nostro profilo facebook. Circolava una foto che conteneva le immagini di un ragazzo che afferrava un cane per il collo  e di un ragazzo ricoverato in ospedale attaccato a un respiratore artificiale. Quelli di TUA MADRE avevano condiviso la foto e dal 13 Marzo a oggi ha ottenuto più di 9000 condivisioni. Ah, ma leggete i commenti…

bufala ragazzo cane coma

Di seguito vi lascio alla spiegazione di come sono successi i fatti.

1- Il ragazzo con il cane. Il 10 Marzo 2014, in Germania, Tom-Jan Hüsch, alle prese con qualche problema mentale (ndr), si è filmato mentre picchiava un cane e ha mandato il video alla sua ex fidanzata. Dopo aver visto il video, la ex fidanzata ha denunciato il ragazzo, contro cui la polizia ha già preso provvedimenti. Il cane é stato affidato a un’altra famiglia. La polizia ha dovuto scortare il ragazzo appunto per evitare un linciaggio.
Link notizia: http://www.blitzquotidiano.it/video/si-filma-mentre-picchia-un-cane-e-manda-il-video-alla-ex-fidanzata-1811959/

2- Il ragazzo in coma. Si tratta di Michael McEwen, ragazzo australiano che il 22 Diciembre 2013, a Bondi Beach in Australia, é stato pestato a sangue da un ubriaco. I dottori hanno indotto il coma mentre si recuperava in ospedale.
Link notizia: http://www.dailytelegraph.com.au/news/nsw/bondi-bashing-victim-michael-mcewen-wakes-after-a-week-in-an-induced-coma-as-man-charged-with-involvement-in-attack/story-fni0cx12-1226788255541

Ma dal 1° Aprile, San Boccalone, la foto del ragazzo del Punto 1 ha ricominciato a circolare. Questa volta nessun ragazzo in coma, solo una goffa foto photoshoppata di un ragazzo con il volto tumefatto giusto per far capire al boccalone che il ragazzo era stato riempito di botte come vendetta al maltrattamento del cane.

foto ragazzo cane

La pagina Il mio migliore amico CANE :3 ha fatto quasi 2000 condivisioni. Si sa che il boccalone non cerca la veritá, solo si accontenta di queste foto per soddisfare la propria sete di vendetta. Per fortuna che c’é qualche persona con un briciolo di buon senso che fa notare il fotomontaggio.

Un ultimo commento. Sinceramente mi fa arrabbiare il fatto che queste immagini ottengano migliaia di like e condivisioni, mentre che la sbufalata ne riceva solo una manciata (solo 34 condivisioni su Il Muro). Un consiglio, prendete questo link e copiatelo in tutti i posti dove avete visto l’immagine-bufala e vediamo l’effetto che fa. Ok?